Operatori Finanziari
Banche italiane

Bcc Regalbuto

bcc-regalbuto

Bcc Regalbuto

https://www.bccregalbuto.it
Centro Direzionale tel. 0935 911200
Via Mons. Vito Pernicone 1 – 94017 Regalbuto (EN) mail. lariscossa@regalbuto.bcc.it
pec. segreteria@pec.regalbuto.bcc.it

Il 29 novembre 1922, su iniziativa di alcuni Regalbutesi reduci della Prima Guerra Mondiale, nasce la Cassa Agraria La Riscossa di Regalbuto.

La volontà, pur di pochi, di ritornare a lavorare la terra e di sottrarsi al giogo dell’usura e alla sopraffazione dei latifondisti diede vita ad una formidabile comunione di intenti che si è concretizzata nella nascita della Banca il cui nome “La Riscossa”, per non dimenticare, è il frutto di un acronimo: Lavoriamo AlacrementeRisollevando I Soldati Che Operarono Senza Sperare Allori. In seguito, entrano a fare parte della Compagine sociale gli artigiani e la denominazione della Banca cambia in Cassa Rurale ed Artigiana La Riscossa di Regalbuto e nel logo, alle spighe di grano, simbolo del lavoro della terra, si aggiungono l’incudine e la vanga.

La Banca, rese solide le proprie basi, inizia l’espansione sul territorio con l’apertura di nuovi sportelli che ad oggi interessano quattro provincie (Enna, Messina, Catania e Siracusa): Catenanuova (1936), Gagliano Castelferrato (1962), Agira (1964), Nissoria (1973), Randazzo (CT) (1977) ed ancora a Troina (1994),Assoro (1997), Pace del Mela (1997), Enna (1999), Nicosia (1999), Catania (2009), Aci Castello (2013),Siracusa(2014) ed infine Palazzolo Acreide (2014)
Nel 1994 la Cassa Rurale ed Artigiana diventa Banca di Credito Cooperativo conservando il nome La Riscossa e le proprie radici storiche, sempre per non dimenticare. A conclusione di questi primi 90 anni: una rete di 15 sportelli, 865 Soci, 70 dipendenti, un patrimonio di oltre 55milioni di euro e masse amministrate per euro 448 milioni (dati aggiornati al 31 dicembre 2015).

ATTO COSTITUTIVO DELLA BANCA A FIRMA DEI 60 SOCI FONDATORI.

Guardando al passato, onoriamo la forza dimostrata dagli uomini e dalle donne che hanno creduto in questa Istituzione, tanto da essere riusciti a superare le prove certamente difficili che hanno reso il loro cammino alquanto difficoltoso. Guardando al presente, apprezziamo i risultati conseguiti in termini di solidità patrimoniale e di consolidamento dei profili reddituali, sostenuti da una capacità organizzativa adeguata a garantire una fruttuosa operatività. Guardando al futuro, pur con ragionevole prudenza e senza facili entusiasmi, siamo certi di potere garantire uno sviluppo idoneo a consegnare la Banca alle generazioni che verranno ancora più solida, anche sotto l’aspetto dimensionale, quindi capace di sostenere le sfide che incontrerà lungo il suo cammino.

Related posts

Banca di Piacenza

Luigi

Banca Monte dei Paschi di Siena

Francesco

Credito Lombardo Veneto

vittorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi