BCC Busto Garolfo e Buguggiate

BCC Busto Garolfo e Buguggiate

Sede Operativa

Regione Lombardia

Provincia Milano

Comune Busto Garolfo

Indirizzo Via Manzoni 50

CAP 20020

Telefono 0331 560111

Fax 0331 560329

E-mail segreteria@bustogarolfo.bcc.it

PEC 08404.direzione@actaliscertymail.it

Sito web www.bccbanca1897.it

Intranet www.bccbanca1897.it

 

6 Ottobre 1897 segna la fondazione della nostra Banca di Credito Cooperativo, la cui ragione sociale originaria fu Cassa Rurale Cattolica di depositi e prestiti di S. Margarita.

I fondatori furono un gruppo di cattolici del paese, capeggiati dall’allora parroco Don Giovanni Besana.

Tutto il clero del paese ebbe un ruolo fondamentale nella gestione della Cassa, compresi i due coadiutori, Don Angelo Tettamanzi, che ricoprì la funzione di segretario, e Don Pietro Longoni, attivo come cassiere.

I Soci fondatori furono:

Pietro Berra, Luigi Borsa, Pietro Caglio, Domenico Crespi, Angelo Giacobbe, Pietro Marazzini, Patrizio Paganini, Teodoro Parotti, Paolo Pinciroli, Angelo Sartorelli, Carlo Sartorelli, Giovanni Tunici e Battista Zanzottera.

La rosa era composta da possidenti, coltivatori, contadini, artigiani, un tecnico industriale e il sacrestano.

Furono fattori contingenti a spingere queste persone a fondare un istituto di credito agrario.

Se, infatti, il quadro istituzionale non era complesso, l’economia stava vivendo una fase di stallo.

Le innovazioni tecnologiche che si apprestavano a cambiare il volto del mondo agricolo erano ancora molto lontane da un piccolo centro come Busto Garolfo, in cui esistevano soltanto una piccola fabbrica di lavorazione dell’olio e due piccole tessiture.

Erano soltanto un’ottantina le famiglie che vivevano con il salario, la paga riconosciuta agli operai; il resto della popolazione traeva sostentamento dal lavoro agricolo.

In questo quadro è facile immaginare il successo che ebbe una cassa nata con un preciso intento mutualistico; aiutare gli abitanti del paese a emergere da una situazione di ristrettezze.

Il 1°Gennaio 1898 la Cassa cominciò a operare con il “patrocinio” della Cariplo, imposto dall’autorità dell’epoca.

In poco tempo, tuttavia, la Cassa ha saputo conquistarsi uno spazio importante nell’economia locale, tanto che la Cariplo, da garante, tentò di assorbirla.

Il 1997 fu l’anno del Centenario: un secolo di vita per la Bcc di Busto Garolfo, che si apprestava a vivere un nuovo periodo di crescita, inaugurato con l’apertura di una filiale in una delle piazze più significative dell’Altomilanese:

  • 1999 Legnano

Con Assemblea straordinaria tenutasi in data 12 Settembre 1999, i soci della BCC di Busto Garolfo hanno espresso parere favorevole alla fusione per incorporazione con la consorella BCC di Buguggiate (VA).

La nuova denominazione è, a partire dal 15 Novembre 1999, Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate S.c.r.l..
La fusione portò ad acquisire due nuovi sportelli:

  • la sede distaccata di Buguggiate
  • la filiale di Bodio Lomnago.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi