Operatori Finanziari
Banche italiane

Banca Sviluppo Tuscia

Banca Sviluppo Tuscia

Homepage BST


Viale Francesco Baracca 73,
01100 Viterbo
Tel.: +39.0761.1750100
E-mail:
info@bancasviluppotuscia.it
E-mail: organizzazione@bancasviluppotuscia.it
Legalmail: bancasviluppotuscia@legalmail.it

Nel mese di gennaio del 2010 è stato costituito il Comitato Promotore per la nascita di una nuova banca nel viterbese.
L’iniziativa trae origine da alcune riflessioni sull’assetto del sistema bancario presente nella nostra zona e dalle necessità manifestate da molti esponenti del sistema economico, produttivo e istituzionale.
Nel corso di questi ultimi anni si è infatti osservata una riduzione progressiva delle banche a vocazione locale, le quali hanno preferito inserirsi in contesti bancari più ampi, rinviando il potere decisionale delle loro scelte a strutture centrali lontane dal nostro territorio e non sempre in grado di recepire le peculiari necessità del sistema economico e produttivo della zona.
Sulla percezione di queste necessità, un gruppo di imprenditori e professionisti che operano nell’area del viterbese e in possesso di un’approfondita conoscenza di questo contesto, hanno ritenuto opportuno dar vita a questa nuova iniziativa.
Banca Sviluppo Tuscia è stata costituita nel mese di marzo 2012 con un capitale sociale di 10.273.000 euro; contestualmente, si è provveduto a nominare il primo Consiglio di Amministrazione della Banca.
Nel novembre 2013 la Banca d’Italia ha autorizzato Banca Sviluppo Tuscia all’esercizio dell’attività creditizia e finanziaria.
Il 6 ottobre 2014 la Banca avvia la sua operatività aprendo il suo primo sportello a Viterbo.
Nel mese di dicembre 2014 la Banca ha concluso con successo il suo primo aumento di capitale, portandolo a 11.557.000 euro.
A settembre 2015 la Banca ha aperto il suo secondo a Montefiascone (VT).
Nel mese di dicembre 2015 la Banca ha concluso con successo il suo secondo aumento di capitale, portandolo a 12.841.000 euro.
Nel mese di dicembre 2016 si è poi concluso con successo il terzo aumento di capitale, che ammonta ora a 14.981.000 euro.
Abbiamo condensato in poche righe un percorso complesso, reso ancora più complicato da una crisi economica fra le più acute del dopoguerra. Per questo è grande la soddisfazione di poter oggi contribuire per lo sviluppo della TUSCIA.

Related posts

Banca Popolare di Puglia e Basilicata

Francesco

Banca Popolare di Cividale

Luigi

Cordusio: Investire Oggi. Come Investire i Patrimoni

vittorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi